0

Apertura Partita Iva: i requisiti legali

apertura partita iva

Spesso si crede che l’ apertura della Partita Iva sia una cosa complicata che richiede chissà quali terribili passaggi per essere effettuata, ma la realtà dei fatti è molto più semplice. In questo breve articolo elencheremo gli step necessari per compiere questa operazione e ti forniremo documentazione utile sui costi che dovrai sostenere. Continua a leggere per scoprire il metodo migliore per dar vita alla tua prima partita iva.

Cominciamo con il chiarire il primo dubbio che tutti hanno quando devono cominciare l’iter per l’apertura della partita Iva: Quanto costa aprirla? La risposta è assolutamente niente, ebbene si, chiunque rispetti i requisiti legali può aprire una partita iva senza spendere un centesimo. Ciò che costa sono le spese di gestione e le tasse previste dalla legge che mutano a seconda del tipo di attività svolta.

Veniamo ora alla parte burocratica. A prescindere che tu sia un libero professionista o un’ azienda le principali cose da fare per ottenere una partita iva sono 5:

  1. Devi innanzi tutto compilare e consegnare all’Agenzia delle Entrate il modello AA9/12 (se sei una persona fisica) oppure il modello AA7/10. Questa è sostanzialmente la dichiarazione di inizio attività che deve essere presentata tassativamente entro e non oltre i primi 30 giorni dall’inizio dell’attività stessa;
  2. Scegliere accuratamente il codice ATECO giusto in base al tipo di attività svolta;
  3. Andare all’ INPS per aprire una posizione previdenziale;
  4. Fare l’assicurazione obbligatoria all’ INAIL;
  5. Ed in fine scegliere il regime fiscale.

Naturalmente per compiere queste semplici ma delicate operazioni ci si può rivolgere all’assistenza di un commercialista che poi si occuperà anche della gestione attiva di tutto ciò ad essa correlato. Discorso più complesso è quello dei costi per l’ apertura di una Partita Iva, non perché sia complicato ma semplicemente perché a seconda del tipo di attività vi sono costi molto differenti. Ecco perché in questo paragrafo ti linkeremo una pratica tabella tramite la quale potrai orientarti facilmente.

Leo Trevisan

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *